Idea Onlus immagine

IDEA Onlus go to the international version
IDEA Onlus

Idea onlus chi siamo
Adozioni a distanza
IDEA Onlus
News
IDEA onlus contatti

IDEA Onlus

IDEA Onlus - home page

Per informazioni scrivi a info@ideaonlus.org

BACHTE SHEKHA: Learn How to Survive

clicca qui per vedere il progetto in corso

Angela Gomes ha fondato Banchte Shekha nel 1976 per aiutare le donne ripudiate del distretto di Jessore. Oggi Banchte Shekha è una delle organizzazioni più grandi della zona meridionale del Bangladesh e si occupa del sostegno e miglioramento socio-economico di bambini e donne della regione. Obiettivo di lungo periodo di Banchte Shekha è rendere più forti e consapevoli le donne, aumentare il livello di istruzione dei bambini e ridurre la povertà nelle zone più svantaggiate del Bangladesh attraverso il sostegno costruttivo e non assistenzialistico alle fasce più vulnerabili della popolazione. Banchte Shekha è diffusa sul territorio attraverso 9 uffici distrettuali situati in Jessore, Khulna, Jhenaidah, Kusthia, Narail, Gazipur, Dhaka.. In questi 33 anni di vita l’organizzazione si è distinta per le sue lotte condotte per l’autodeterminazione delle donne, suscitando un forte interesse anche da parte di organizzazioni straniere che ne hanno analizzato le metodologie e l’impatto sul tessuto sociale. L’intervento di Banchte Shekha è volto a migliorare le condizioni socio-economiche attraverso il rispetto dei diritti umani, soprattutto di donne e bambini. Una maggior coscienza di sé stesse da parte delle donne e gli sforzi per garantire ai bambini una scolarità (troppo spesso negata) insieme al miglioramento delle condizioni economiche aiuta la popolazione a superare le possibilità di conflitto sociale che possono nascere da disastri naturali, forti disparità sociali, tendenza al fondamentalismo etc. Banche Shekha in questi 33 anni ha cercato di portare avanti un’opera di sensibilizzazione sociale attraverso strumenti di mobilitazione generale, collaborazione con le Istituzioni, attività di auto sostentamento, attività sanitarie, incentivi all’istruzione. I successi degli interventi dipendono anche dalla forte motivazione delle persone che collaborano con l’organizzazione. Banchte Shekha interviene sia nelle zone rurali che nelle aree urbane, soprattutto nelle bidonvilles, dove i contrasti nel il tessuto sociale sono più tangibili. Attualmente Banchte Shekha assiste 250.000 donne e 2200 gruppi in 978 villaggi nelle Divisioni di Dhaka e Khulna. Indirettamente, più di un milione di persone beneficia degli interventi dell’organizzazione.
Obiettivo: una società che sia in grado di assicurare a donne e bambini i bisogno fondamentali in un clima di serenità, pace, giustizia e senza dimenticare il rispetto per l’ambiente.
Missione: l’impegno a migliorare la qualità socio-economica della vita soprattutto di donne e bambini attraverso l’istruzione, la formazione tecnica e la presa di coscienza del valore e dei diritti della persona.

SAMS – Sunderban Adibashi Munda Songstha

Da diversi anni Padre Luigi Paggi, Saveriano, lavora insieme ai Munda per cercare di migliorare le loro condizioni di vita ed esercitare finalmente qualcuno dei loro diritti sociali. I punti più importanti sono l’istruzione, il miglioramento economico, il recupero della loro identità e dignità culturale e sociale e il rispetto dei loro diritti civili, l’accesso alle risorse di base, quali acqua potabile, servizi igienici, elettricità. Per perseguire più efficacemente questi obiettivi, i Munda di Sunderban si sono recentemente costituiti in associazione di comunità (Community Based Organization) a cui è stato dato il nome di SAMS: Sunderban Adibashi Munda Songstha, cioè associazione degli Adivasi Munda di Sundarban.

SPACE – Society for Peoples’ Actions in Change and Equity

Society for Peoples’ Actions in Change and Equity (SPACE) è un’organizzazione no profit, non politica e non governativa (ONG), completamente libera da affiliazioni religiose. È stata fondata nel 2003 da un gruppo di operatori per lo sviluppo sociale con lo scopo di contribuire a cambiare le condizioni socio-economiche delle persone più povere, specialmente le donne e i bambini, che si trovano in condizione di estrema miseria e malnutrizione. SPACE ha come principali obiettivi garantire l’accesso al cibo, all’acqua pulita, all’abitazione; favorire l’istruzione di buona qualità, la salute e la buona alimentazione, combattere la diffusione dell’HIV, diffondere l’igiene e l’accesso ai servizi sanitari, diffondere l’utilizzo di energie rinnovabili e dei fertilizzanti organici per migliorare le prospettive ecologiche e ambientali. Attraverso queste iniziative SPACE compie sforzi concreti per trasformare la “Comunità Ideale” in realtà. La “Comunità Ideale” si riferisce ad un modello di società in cui ciascun essere umano ha libertà, dignità, diritti e possibilità di concretizzare le sue potenzialità intrinseche. Tutto ciò è conforme alle aspettative degli “Obiettivi di Sviluppo del Millennio” (MDG: ‘Millennium Development Goals’).